Funghi

Funghi: 5 cose che devi assolutamente sapere!

I nostri clienti molto spesso ci fanno domande sui funghi, da qui nasce la lista delle 5 cose che devi assolutamente sapere sui funghi.

  1. I funghi in commercio, quelli che trovate nei negozi, devono sempre avere un’etichetta che attesta l’avvenuto controllo di un micologo. Questo tutela il consumatore dai potenziali rischi dei funghi velenosi. Perciò diffidate dai venditori ambulanti o da chi cerca di vendervi dei funghi appena raccolti.
  2. In Italia la quantità massima di raccolta pro-capite è di 3 kg. E’ inoltre vietata la raccolta di Amanita Caesarea allo stato di ovolo chiuso. Se qualcuno cerca di venderti ovoli chiusi nazionali diffida, non possono essere nazionali!
  3. E’ vietato trasportare i funghi in sacchetti di plastica, infatti questo impedisce alle spore di depositarsi e quindi la nascita di un nuovo fungo. Se hai in programma una seduta intensiva di raccolta funghi munisciti di un cestino di vimini, ancora meglio se a due scomparti così potrai inserire i funghi non riconosciuti lontani da quelli noti. Ricorda anche un frammento di un fungo velenoso può essere molto nocivo per la salute.
  4. E’ vietato distruggere volontariamente i funghi, anche se velenosi mortali. Tutti i funghi sono utili per mantenere florido l’ecosistema del bosco. I funghi saprofiti infatti si nutrono di rami caduti e foglie morte, per questo sono soprannominati gli spazzini del bosco.
  5.  I funghi vanno conservati a 2-3°. Se conservati male si degradano facilmente in un amminoacido, la ptomaina, capace di provocare gravi disturbi gastrointestinali. Quando i funghi sono ammuffiti o marcescenti non vanno assolutamente mangiati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *